Percorsi assistenziali

Il diritto all'assistenza sanitaria dei rifugiati e richiedenti asilo

Tra i diversi modelli di presa in carico sanitaria attivi su tutto il territorio nazionale il gruppo di esperti composto da Francesca Berghenti, Kindi Taila, Maria Caldes, Antonino Sparaco, Giancarlo Santone, Rosa Costantino ha individuato alcune aree prioritarie di intervento al fine di permettere una assistenza sanitaria equa e solidale. Si precisa che questi rappresentano le proposte di percorsi clinici e di modelli di assistenza sanitaria, adattabili alle necessità del territorio, alle risorse disponibili in riferimento anche alle politiche migratorie.

Le 10 aree di cura individuate sono :
1 - PROPOSTA DI MODELLO ORGANIZZATIVO DI ACCOGLIENZA E PRESA IN CARICO DEI MIGRANTI PRESSO I CENTRI DI SALUTE GLOBALE
2 - ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATA ALLA NASCITA
3 - ASSISTENZA TRANSCULTURALE ALLA INTERRUZIONE VOLONTARIA DI GRAVIDANZA
4 - ASSISTENZA SANITARIA TRANSCULTURALE ALLE MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI E ALLE MALATTIE SESSUALMENT E TRASMISSIBILI
5 - ASSISTENZA SOCIO SANITARIA INTEGRATA PER LE DONNE VITTIME DI TRATTA E DI SFRUTTAMENTO
6 - ASSISTENZA SANITARIA ALLE DONNE VITTIME DI ABUSI E VIOLENZA SESSUALE
7 - PERCORSI DI SALUTE MENTALE DI RIFUGIATI VITTIME DI VIOLENZA TRAUMATICHE
8 - CERTIFICAZIONE MEDICO LEGALE NELL’AMBITO DEL DIRITTO DI ASILO
9 - FOLLOW UP DEI MINORI NON COMUNITARI NATI IN CONDIZIONI DI RISCHIO
10 - PROPOSTA DI PERCORSO VACCINALE COVID 19

Consulta il modello organizzativo e i percorsi